Le 5 attrazioni più interessanti del Salento

Cari lettori,

secoli di storia, tradizione e natura non possono essere raccolti in una breve lista delle meraviglie Salentine.

Oggi, però, vogliamo svelare le bellezze del territorio cercando le 5 attrazioni che più rispecchiano i millenni che hanno visto come protagonista il Salento.

La nostra non è una classifica di merito, bensì una testimonianza di un passato lontano dalla vita moderna ma vicino nel fascino che ancora oggi la nostra splendida terra regala.

Basilica Santa Croce a Lecce

L’edificazione della Basilica di S. Croce a Lecce risale al 1548 quando gli Spagnoli concessero all’ordine del Celestini di erigere il loro luogo di culto.Santa_croce_lecce

Basilica minore pontificia di Santa Caterina d’ Alessandria in Galatina

La basilica fu realizzata tra il 1369 e il 1391, per volontà di Raimondello Orsini del Balzo. Tuttora si conserva nel tesoro della chiesa, incastonato in un reliquiario d’argento, il dito di Santa Caterina d’Alessandria riportato in Italia dallo stesso Raimondello a seguito di un viaggio sul monte Sinai. Lungo le pareti sono affrescate le Scene dell’Apocalisse, le Storie della Genesi, i Sette Sacramenti, le Gerarchie Angeliche nella volta e le Storie della Vita di Cristo sulle pareti. Gli affreschi sono databili fra il 1416 e il 1443.

Basilica minore Pontificia di Santa Caterina a Galatina

Parco Naturale di Porto Selvaggio

Il Parco naturale di Porto Selvaggio è uno degli spettacoli naturali forse più belli del Mediterraneo.
Questo parco include 3 siti di interesse storico: la Palude del Capitano, Torre Inserraglio e La Baia di Uluzzo, magnifici luoghi di enorme fascino e bellezza, oltre alle stupende cavità e grotte carsiche, alcune delle quali emerse con il passare degli anni.

parco porto selvaggio

Cava di Bauxite ad Otranto

La cava di Bauxite di Otranto è uno dei luoghi da non perdere durante le vacanze in Salento. In questo giacimento di estrazione mineraria ormai dismesso si è formato un laghetto verde smeraldo che rende il panorama a dir poco straordinario a contrasto con le sfumature rossicce delle pareti.

cava-di-bauxite

Grotta della Zinzulusa a Castro

La denominazione della grotta deriva dal termine dialettale “zinzuli”, stracci, ed è dovuta alle formazioni carsiche, in particolare stalattiti, che pendono dal soffitto come fossero stracci appesi.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Dunque, se siete di passaggio a Galatina (Lecce), non rinunciate a visitare le imperdibili attrazioni del Salento.

Passate da Hotel Residence Palazzo Baldi e sapremo indirizzarvi in questi magnifici e surreali luoghi.

Per maggiori informazioni: www.hotelpalazzobaldi.it